Una grandiosa novità

Arrivano le spezzatrici Zero Stress Sottoriva.

Anche nel settore del food, le esigenze di mercato cambiano velocemente ed è importante farsi trovare sempre preparati.

Oggi, per quanto riguarda la panificazione, la necessità è di produrre un pane di qualità, mantenendo la lievitazione naturale del pane.

I consumatori sono sempre più attenti alla qualità dei prodotti e di conseguenza agli ingredienti utilizzati per realizzarli.

Per questo Sottoriva ha lanciando una grande novità sul mercato dei produttori del food: le spezzatrici zero stress, con sistema innovativo per lavorare paste lievitate.

Studiato e messo a punto negli ultimi anni, questo sistema, non “maltrattando” in alcun modo la pasta, mantiene inalterato il tempo di lievitazione naturale del pane. Il risultato è un pane lievitato alla perfezione, senza aggiunte chimiche, nel rispetto della nostra tradizione.

Già alla presentazione ufficiale, tenutasi nello stand Sottoriva all’AB Tech Sigep 2017, l’interesse riscosso per queste spezzatrici ha superato ogni più rosea previsione. Infatti, in quell’occasione, in tanti si sono fermati ad osservare il ciclo produttivo del pane, dall’impasto, alla lievitazione, alla lavorazione con le nuove spezzatrici, senza la necessità della lievitazione finale, fino alla cottura con assaggio finale.

Da sempre ci occupiamo sia dei grandi sia dei piccoli panifici e per questo abbiamo studiato 2 soluzioni: una per l’artigiano, Opera 240,  e l’altra per l industria,  MR8 2.0. Entrambe le macchine, adatte anche alla lavorazione d’impasti lievitati molto idratati, permettono di produrre pane spezzato laminato, tipo ciabatta, o stampato.

Condividi
Una grandiosa novità per le paste lievitate